Daniele Nava

SOTTOSEGRETARIO ALLE RIFORME ISTITUZIONALI, AGLI ENTI LOCALI, ALLE SEDI TERRITORIALI E ALLA PROGRAMMAZIONE NEGOZIATA DI REGIONE LOMBARDIA

COMUNICATI STAMPA
06/11/14 - Lotta all’azzardo, Daniele Nava: “Al via il logo ‘NoSlot’”

Milano, 6 novembre 2014 – Dopo l’approvazione della delibera che introduce l’obbligo della formazione ai gestori delle sale da gioco e dei locali ove sono installate tali apparecchiature, Regione Lombardia prosegue nella lotta alle ludopatie.


“E’ stata infatti approvata una seconda delibera che riguarda le linee guida per l’applicazione del nuovo marchio ‘NoSlot’ selezionato attraverso un concorso nelle scuole secondarie di secondo grado – spiega Daniele Nava, Sottosegretario per Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata di Regione Lombardia – Via libera quindi al suo utilizzo e alla sua diffusione corretta”.


E’ uno strumento che identifica, unisce e rafforza le azioni in raccordo sul territorio di enti pubblici, gestori di esercizi che disinstallano o decidono di non installare le macchine da gioco, associazioni di categoria e del terzo settore, scuole e organismi che contrastano il gioco d’azzardo patologico.






04/11/14 - Gioco d’azzardo: approvata in Giunta regionale delibera di contrasto

Al via la formazione obbligatoria dei gestori delle sale

Daniele Nava: “La Regione è impegnata a limitare i danni su famiglie, anziani e giovani”

Milano, 4 novembre 2014 – Approvata settimana scorsa dalla Giunta regionale un’importante delibera finalizzata al contrasto del gioco d’azzardo.

 “La delibera – spiega Daniele Nava, Sottosegretario per Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata di Regione Lombardia – introduce, in accordo con la competente Commissione regionale, l’obbligo della formazione ai gestori delle sale da gioco e dei locali ove sono installate tali apparecchiature”.

Il tutto entro 12 mesi dalla pubblicazione del provvedimento o entro 6 mesi dall’installazione delle macchine per  i nuovi gestori. Vengono anche definiti gli standard formativi, chi sono i soggetti deputati alla formazione e il costo a carico dei singoli partecipanti (100,00 euro).

“Un passo in avanti importante, dunque, sulla strada per la responsabilizzazione di tutti e per il contrasto di questo fenomeno che presenta aspetti socialmente gravissimi e che approfondiscono talvolta in modo irreparabile la crisi economica e i rapporti familiari”, conclude Nava.






31/10/14 - Turismo, Nava: “Dalla Giunta lombarda altri 2 milioni di euro per l’attrattività turistica e commerciale in Lombardia”

Richieste di contributo entro il 20 novembre 2014

Milano, 31 ottobre 2014 – In arrivo altri due milioni di euro da Regione Lombardia per il turismo grazie a una delibera approvata oggi dalla Giunta regionale. Ad anticiparlo è Daniele Nava, Sottosegretario per Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione negoziata. Con l’intervento odierno il “fondo per la realizzazione di interventi e iniziative per l’attrattività turistica e commerciale della Lombardia” sale così a 9 milioni di euro.

“Il bando mira a sostenere iniziative per l’attrattività integrata in ambito turistico e commerciale nei Comuni non capoluogo per interventi di area vasta, tramite l’aggregazione degli stessi in partenariato pubblico e privato, e anche per sviluppare l’offerta dei Sistemi turistici e dei Distretti del commercio in una logica di prodotto”, spiega Nava.

La dotazione, che si è resa disponibile a seguito dell’assestamento di bilancio, nasce come risposta alle numerose domande e aspettative che si sono manifestate in questi mesi sul territorio, che hanno spinto anche verso la proroga dei termini di chiusura del bando stesso spostata al 20 novembre 2014. “Le difficoltà del momento non fermano il cammino di Regione Lombardia, che cerca in ogni modo di sostenere le iniziative e gli interventi che rispondano ai bisogni del territorio e aumentino la sua attrattività turistica e commerciale, anche in vista di Expo”, conclude il sottosegretario.

Il bando (con la relativa documentazione) è disponibile all’indirizzo http://www.commercio.regione.lombardia.it/cs/Satellite?c=Attivita&childpagename=DG_Commercio%2FWrapperBandiLayout&cid=1213681634517&p=1213681634517&packedargs=menu-to-render%3D1213277011908&pagename=DG_COMMWrapper






14/10/14 - Legge Delrio: oggi insediamento dell’Osservatorio Regionale

Daniele Nava: “Ruolo di regia di Regione Lombardia perché i territori siano efficienti nell’erogazione dei servizi”

Milano, 14 ottobre 2014 – Si è riunito oggi per la prima volta l'Osservatorio Regionale previsto dalla Legge Delrio, presente il presidente di Regione Lombardia Roberto Maroni; accanto a lui il sottosegretario alle Riforme istituzionali, Enti locali, Sedi territoriali e Programmazione Negoziata Daniele Nava.

“Con l’insediamento dell’Osservatorio nasce un tavolo di lavoro trasversale per arrivare ad un unico obiettivo che è quello di limitare al massimo i possibili impatti negativi per i cittadini dell’applicazione della Legge Delrio”. E’ quanto ha detto Nava al termine della riunione.

“Vogliamo avere dei territori - ha proseguito Nava – che riescano ad essere efficienti nell'erogazione di servizi molto importanti per i cittadini. Regione Lombardia svolgerà un ruolo di regia per permettere che questo avvenga”.

“La tempistica imposta dalla Legge - ha detto ancora Nava – è stringente. Compito dell'Osservatorio nelle prossime settimane sarà quello di sviluppare i numerosi spunti emersi oggi per definire molto concretamente il quadro delle decisioni che si dovranno prendere entro la fine dell’anno”. 






13/10/14 - Piazza e Nava: “Bene la lista “Libertà e autonomia” alle elezioni provinciali”

Con due seggi conquistati a Villa Locatelli ottimo debutto per la civica unitaria di centrodestra

“Con due seggi conquistati nel corso della consultazione di ieri per il rinnovo dell’Amministrazione provinciale di Lecco è positivo il bilancio della lista unitaria di centrodestra “Libertà e Autonomia” che ha fatto segnare il 22,5%, pari a 202 consiglieri su 776 voti validi”. Così gli esponenti di NCD Daniele Nava (sottosegretario in Regione Lombardia) e Mauro Piazza (consigliere al Pirellone) commentano l’esito degli scrutini di oggi che vedono assegnati  a “Libertà e Autonomia” due posti su dodici nel parlamentino provinciale. Vi siederanno Matteo Canali, sindaco di Sirone, e Alfredo Casaletto, consigliere comunale di Merate.

“Questa consultazione di secondo livello, in cui votavano i sindaci e i consiglieri comunali, ha premiato la proposta di NCD abbracciata dalle altre forze del centrodestra di portare avanti un discorso unitario per quanti si riconoscono nei valori e in un progetto non di sinistra, indipendentemente dal partito di provenienza”, proseguono Piazza e Nava.

Libertà e Autonomia è nata dall’esperienza di cinque anni di Governo della Giunta Nava che ha dato ottimi risultati per il territorio: “Quel tipo di impegno, quei valori e quelle capacità amministrative torneranno a essere presenti in Provincia con i nostri esponenti, che saranno un interlocutore responsabile ma fermo per la nuova amministrazione di centrosinistra”. Peccato per lo 0,03% di voti mancanti (una percentuale veramente minima) che non ha permesso a “Libertà e Autonomia” di conquistare anche un terzo seggio (andato invece al PD).

“Libertà e Autonomia” con il 22,5% si è piazzata davanti alla Lega Nord, che non ha voluto raccogliere l’appello per l’unità nel centrodestra e ha preferito correre da sola.





Pagine:   Inizio... 4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  
EVENTI
ULTIME NEWS



Design? OscarNet